Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_colonia

Eventi esterni

 

Eventi esterni

Avviso per 2 Bandi di concorso
·
1. Per i Ricercatori - “Italian Bilateral Scientific Cooperation Award”
2. Per le Start up - “L’innovazione che parla italiano”

per le rispettive informazioni (anche in lingua tedesca) consultare il sito:

http://www.ambberlino.esteri.it/ambasciata_berlino/it/ambasciata/news/dall_ambasciata/2017/08/premio-alla-ricerca-e-all-innovazione.html

La scadenza per la presentazione delle domande è fissata al prossimo 10.10.2017;

La modalità di presentazione delle domande stesse è via posta elettronica agli indirizzi mail di Ambasciata dell’Ufficio commerciale per le start up (commerciale.berlino@esteri.it) e dell’Addetto scientifico per i ricercatori (berlino.scienza@esteri.it).

 

 

 

A partire dal 17 agosto al Metropol Kino di Düsseldorf
A partire dal 24 agosto al Kino in der Brotfabrik in Bonn

Nuovo Film di M. Bellocchio

Träum was Schönes – Fai Bei Sogni
Prima in Germania: 17 agosto 2017
Adatto ai ragazzi di minimo 12 anni
Durata: 134 min.
Anno: 2016
Paese: Deutschland
Lingua: Italiano con sottotitoli tedeschi

Regia: Marco Bellocchio

http://movienetfilm.de/dreams/trailer.php

 

 

Programma della DIG Mittelhessen e.V.  | www.dig-mittelhessen.de

>> scaricare il programma del 1° trimestre 2017 (pdf) <<

 

***********

Società Italo-Tedesca e.V. Düsseldorf - Dante Alighieri | www.italien-freunde-dus.de

>> scaricare il programma del 1° semestre 2017, parte 1 (pdf) <<

>> scaricare il programma del 1° semestre 2017, parte 2 (pdf) <<

 

***********

27 maggio - 28 luglio 2017
luogo: Consolato Generale d'Italia, Universitätsstr. 81, 50931 Köln
Mostra TRANSITI di Karin Danne e Silvana Carrotta

transiti

Se l’arte ha a che fare con la vita, con le sue pieghe e i suoi interrogativi, a tutto questo non è dato rispondere ma esplorare.
Esplorare quelle zone e quelle forze che partecipano del caos e che si manifestano in assenza di una precisa direzione di senso.
Restituire ciò che appartiene alla vita nella sua potenzialità “Il movimento assoluto” del suo dis-piegarsi, il movimento infinito di ciò che è finito.
Emergono così delle identità nomadi, dei non soggetti in movimento, dei corpi senz’organo, dei deserti ove scorrono i flussi decodificati del desiderio.
Farsi nomadi, smarrirsi per essere in grado di rigenerare le nostre potenzialità percettive, rimuovere lo sguardo con cui siamo soliti vedere il mondo e toccare l’altro, accarezzare il reale per lasciare che si dis-pieghino possibilità di esistenza fin’ora ignorate.
Sfuggire all’immediato, essere inattuali in un movimento di trasformazione infinita, un essere-divenire indefinibile che non cessa mai ne mai comincia.

 

***********

 

 

 

 


1624