Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK
iic_colonia

Giuseppe Tomasi di Lampedusa: „Die Sirene“

Data:

23/10/2017


Giuseppe Tomasi di Lampedusa: „Die Sirene“

ore 19.00

Incontro con il traduttore del volume, Moshe Kahn, e Gioacchino Lanza Tomasi

Un giovane studente scopre e vive per tutta un’estate l’amore di una sirena - dopodiché non riesce mai più a tornare completamente nel mondo dei semplici mortali. La vita di un dipendente si sconnette quando vive un piccolo momento di fortuna. Un gruppo di aristocratici siciliani osserva chiacchierando lo spettacolo della propria apocalisse. Con i suoi racconti magistrali, Giuseppe Tomasi di Lampedusa evoca lo splendore di una Sicilia d’epoca, ritrattando con sguardi affettuosi e nostalgici i suoi abitanti.

Giuseppe Tomasi, Duca di Palma e Principe di Lampedusa, è nato nel 1896 a Palermo ed è morto nel 1957 a Roma. Nel giro di pochi mesi ha scritto il suo unico romanzo, “Il Gattopardo” che, come i racconti, è stato pubblicato solo postumo rendendo lo scrittore velocemente famoso a livello mondiale. Giuseppe Tomasi di Lampedusa è considerato uno degli autori italiani più importanti del Novecento.

Moshe Kahn, nato nel 1942, ha tradotto in lingua tedesca libri di Primo Levi, Andrea Camilleri, Pier Paolo Pasolini, Luigi Malerba; ultimamente ha tradotto il romanzo Horcynus Orca di Stefano D‘Arrigo, considerato da sempre come intraducibile e per cui ha vinto numerosi premi. Moshe Kahn vive a Berlino.

Seguirà piccolo rinfresco.

Ingresso gratuito. Vi preghiamo di voler comunicare la vostra partecipazione al tel. (0221) 9405610 o eMail iiccolonia@esteri.it

 

> aggiungere l'evento al mio calendario iCal/Outlook <

Informazioni

Data: Lun 23 Ott 2017

Orario: Alle 19:00

Ingresso : Libero


Luogo:

Istituto Italiano di Cultura Colonia

1777